Dopo la recente esperienza al “Santa Domenica” il portacolori della scuderia Rally Team, nuovamente al volante del suo Kart Cross Casmat, si prepara ad affrontare un’altra gara oltreconfine
Vicenza, 11 dicembre 2023 – Lo scorso anno la partecipazione al 1° Rally Show Quadruvium, fu per Luciano Visintin un’esperienza tutta nuova che gli permise di cimentarsi in un rally su sterrato alla guida del suo Kart Cross Casmat e questo fu possibile grazie al regolamento della gara che si svolse in Croazia secondo un format che in quella nazione sta riscuotendo un notevole successo.
Reduce dalla partecipazione al Rally Show Santa Domenica, indiscusso capostipite di tale tipologia di eventi automobilistici, Visintin ha deciso di chiudere al meglio la stagione sportiva ripresentandosi al via della gara in programma sabato e domenica prossimi nella località di Karojba che prende il nome dall’antica denominazione latina della stessa e che si trova a breve distanza da Montona, paese noto per aver dato i natali a Mario Andretti.
“Torno volentieri a correre al Rally Show Quadruvium – dichiara Visintin a pochi giorni dalla gara – soprattutto per il percorso davvero piacevole ed impegnativo, memore anche dell’ottimo risultato del 2022 che mi vide concludere col terzo tempo assoluto ma, dato che eravamo in due con lo stesso riscontro cronometrico, fu l’applicazione della discriminante come da regolamento, a privarmi della gioia del podio. Quest’anno avrò dalla mia la conoscenza del percorso, visto che è lo stesso della prima edizione, ma non so ancora con chi mi dovrò battere dato che le iscrizioni chiuderanno oggi stesso. In ogni caso cercherò di dare il massimo confidando anche nelle condizioni meteo che mi auguro siano migliori rispetto allo scorso anno”.
Due le giornate previste dal programma di gara: la mattinata di sabato 16 dicembre sarà dedicata alle verifiche e dalle 13 si svolgerà lo shakedown; alle 18.30 la cerimonia di partenza, fase quest’ultima sempre molto partecipata grazie anche al clima di festa promosso dagli organizzatori.
Alle 8 di domenica 17, verrà dato lo start della prima prova speciale la cui lunghezza è di 12,72 chilometri e sarà percorsa per quattro volte per un totale di 50,88 chilometri sui 52,36 del percorso totale; stesso numero per i parchi assistenza. L’arrivo della prima vettura è previsto dalle 14.15 e la premiazione, in programma alle 17.30 chiuderà la manifestazione.

Immagine: Siniša Pšeničnik